Gli effetti che avrà l’epidemia di coronavirus sull’economia italiana e mondiale non sono ancora misurabili. Senza voler fare allarmismo, è del tutto evidente che l’impatto sarà pesante e già si vedono le prime ricadute negative su alcuni settori strategici per l’economia nazionale (vedi turismo).
In questo clima di caos, generato anche dalla crescente infodemia, le aziende e gli imprenditori italiani (grandi, medi, piccoli) non devono perdere la lucidità e osservare quanto sta succedendo attorno per capire come cambia lo scenario, in termini di consumi e di modalità d’acquisto.
Ci sono rari esempi di riconversione come il caso di alcune aziende che hanno convertito la produzione in mascherine. Più diffuso è invece l’ascesa del commercio online. Tutti sanno che i trend delle vendite tramite eCommerce sono sempre in aumento ma con l’insorgere del Covid-19 l’aumento sembra essere esponenziale.

Secondo le ricerche condotte da Nielsen, durante la settimana che va dal 24 febbraio al 1 marzo (esattamente qualche giorno dopo l’inizio dell’epidemia in Italia) i comportamenti d’acquisto sono improvvisamente cambiati.
Innanzitutto, rilevante è stata l’impennata delle vendite del +12,2% (rispetto all’anno prima) nella Grande Distribuzione Organizzata così distribuiti sul territorio: Sud +15,8%, Centro e Nord Est +12,8% ed il Nord Ovest +9,9%.

Ancora più sorprendente è stato il balzo in avanti degli acquisti dei prodotti di largo consumo venduti online: +81% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Un dato certamente parziale, relativo all’effetto emergenza coronavirus, che però si aggiunge a quello più consolidato del 2019 che ha fatto registrare in Italia un +15% rispetto al 2018.
Lo studio è dell’Osservatorio eCommerce B2C promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano, in collaborazione con Netcomm, che registra una cifra complessiva superiore ai 31 miliardi e mezzo di euro. Interessante anche la crescita del food con un rialzo del 40%

Non sappiamo quanto durerà questa emergenza che limita fortemente gli spostamenti delle persone ed i contatti sociali per la paura del contagio. L’auspicio è ovviamente che con la primavera l’epidemia possa ridursi fino alla totale cessazione e che gli aiuti economici alle aziende, che inevitabilmente dovranno mettere in campo il governo italiano e l’Unione Europea, favoriscano la ripresa economica.
Molti analisti affermano, tuttavia, che il nostro modo di vivere subirà dei cambiamenti e tra questi, probabilmente, i comportamenti d’acquisto. Già da tempo le imprese sono state chiamate ad un ripensamento del sistema di vendita da aprire al mondo dell’eCommerce.

“La nostra Azienda ha immediatamente preso coscienza della situazione in cui viviamo e si è attivata per la creazione di una piattaforma e_commerce ON LINE DA GIOVEDI’ 16 APRILE , progettata e costruita per sopperire alle numerose richieste d’ordine che arrivano giornalmente ai nostri canali di comunicazione e nello stesso tempo fornire uno strumento moderno, innovativo, funzionale con la capacità di aumentare le vendite in maniera esponenziale ai nostri distributori sparsi per il territorio nazionale.

Si potrà ordinare semplicemente da casa con un computer, uno smartphone o tablet in tre semplici step:

  1. Crea il tuo ordine: Inserisci i dati geografici richiesti, seleziona il distributore di riferimento e scegli i prodotti che desideri ordinare.
  2. Invio dell’ordine: Tenendo conto del numero di acquisto minimo richiesto dal distributore selezionato, aggiungi al carrello tutti i prodotti che desideri ordinare e inoltra il tuo ordine.
  3. Consegna e pagamento: A seguito invio dell’ordine, il distributore ti contatterà al più presto, per concordare le modalità di consegna e il metodo di pagamento.

“Continua GALLEA Direttore Marketing dell’Azienda Calizzano: Siamo stati i primi in Italia (tra le Aziende delle acque) a creare un vero e proprio e_commerce per il servizio a domicilio. Crediamo in questo progetto, crediamo nel vetro e nei valori della sostenibilità ambientale, crediamo nel servizio a domicilio, crediamo sopratutto nei nostri clienti affezionati al Brand Calizzano